Se ascolto dimentico
Se vedo ricordo
Se faccio capisco.

(B. Munari)
LABORATORI METODO BRUNO MUNARI ®
L’International School of Bergamo è l’unica scuola di Bergamo ad ospitare un Atelier permanente Metodo Bruno Munari©.

Bruno Munari, artista, designer e scrittore, ha sempre ammirato i bambini, osservati non dall’alto, ma alla pari, con estrema serietà e impegno. Le sue capacità artistiche e l’innato interesse per "l’universo” dei bambini lo portano negli anni '70 a Milano a ideare dei Laboratori volti a sviluppare il pensiero progettuale creativo.
I laboratori, secondo il Metodo Bruno Munari, ispirati dal principio del “fare per capire” offrono strumenti, tecniche e materiali perché ciascun bambino possa esprimere la propria individuale creatività.
Fondati da una seria progettualità – Munari dice “giocare è una cosa seria” – tali Laboratori si fondano su un Metodo didattico preciso, che tra i suoi principi annovera l’idea di processualità, di flessibilità, regola e caso.
Tenute da operatori qualificati all’insegnamento dall’Associazione Bruno Munari (www.brunomunari.it), le attività di Laboratorio hanno questo sviluppo:

La proposta tecnica e strumentale-
SAPERE COME FARE;
Le prove pratiche, gli esperimenti
PROVARE A FARE;
L’uso intenzionale di tecniche e codici,
SAPER COSA FARE per esprimersi originalmente.
  • International School of Bergamo art projects
  • International School of Bergamo art projects
  • International School of Bergamo art projects
  • International School of Bergamo art projects
  • International School of Bergamo art projects
  • International School of Bergamo art projects
  • International School of Bergamo art projects
  • International School of Bergamo art projects
Il programma di Educazione Musicale
L' insegnamento della musica si svolge secondo la metodologia Orff-Schulwerk, riconosciuta a livello internazionale come uno dei filoni principali dell’educazione musicale di base e, dal 2017, ISBergamo è un membro ufficilale dell' Orff Schulwerk Forum di Salisburgo.
L’ Orff-Schulwerk è un approccio attivo e creativo al fare musica. Elementi caratteristici di questa concezione pedagogico-musicale sono l’unità pressoché inscindibile di musica-movimento-parola, l’uso dello strumentario, il rilievo dato all’improvvisazione e ai processi produttivi, il coinvolgimento globale della persona, l’apprendimento con e attraverso il gruppo.

Il fine ultimo di un corso di musica basato sull’Orff- Schulwerk è sì quello di avvicinare il bambino alla musica e alle sue componenti fondamentali, ma non solo. L’obiettivo principale è quello di costruire una solida competenza in campo musicale di base: non insegnare quindi unicamente i nomi delle note ma creare un vocabolario fondato esclusivamente sull’esperienza a cui il bambino possa costantemente attingere nel suo vivere la musica. Una volta che il bambino avrà imparato a riconoscere, giocare e rielaborare liberamente gli elementi che compongono il suo vocabolario musicale sarà naturale e spontaneo il trasferimento delle competenze musicali acquisite verso una specializzazione di tipo tecnico-strumentale.
Le lezioni settimanali sono tenute da Virginia Longo.
Teatro @ISB
Per i bambini dei Primary Years, il teatro rappresenta un mezzo vitale e stimolante per l'apprendimento. In svariate circostanze, i bambini esprimeranno emozioni e ansie attraverso il gioco di ruolo, lavoreranno insieme e inizieranno a condividere le idee, saranno incoraggiati ad ascoltare e a rispondere positivamente ai suggerimenti degli altri, accoglieranno in modo positivo i diversi background culturali all’interno del loro gruppo e nelle espressioni teatrali che svilupperanno. Dal MYP, l'ora di Drama rappresenta parte integrante del Performing Arts curriculum e tutti gli studenti seguono un period di drama a settimana.
Gli studenti di tutta la scuola sono coinvolti in importanti rappresentazioni teatrali nel corso dell'anno.
Progetti Speciali
La scuola partecipa a numerose iniziative legate al mondo dell'arte.
2015- omaggio a Yayoi Kusama
Per il 150° anniversario della prima edizione di “Alice nel Paese delle Meraviglie” di Lewis Caroll, la British Library di Londra ha organizzato una splendida mostra delle varie versioni illustrate nel tempo da importanti artisti, da Leonard Weisgard a Dalì.

Nel 2012 anche Yayoi Kusama, la più famosa artista giapponese contemporanea ha reso omaggio al classico per eccellenza che più di tutti ha esaltato l’immaginifico e il fantastico. Lei che dell’immaginario onirico ha fatto il suo tratto distintivo insieme ad un’infinita variazione di pois.

E così è nato il progetto per lo spettacolo di Natale, dove i bambini alla scoperta dell’artista e della versione originale del libro, hanno ballato, cantato, recitato, prodotto tutti gli oggetti di scena sulle orme di Yayoi Kusama e oltre.


Un vero progetto transciplinare!

Enjoy this brief video of our 2015 Christmas Production!

Pinksie 2013-2014
27 ARTISTI CONTEMPORANEI, 500 BAMBINI DI 6 SCUOLE DI BERGAMO INSIEME PER CELEBRARE IL VALORE DELLA DIVERSITÀ CON UNA MOSTRA ALLA GAMeC E UN’ASTA DI SOTHEBY’S A FAVORE DELL’ASSOCIAZIONE CAF ONLUS

Pinksie the Whale è un progetto internazionale nato nel 2012 a Londra che, attraverso l'arte e l'immaginazione, celebra il valore delle diversità. Bambini, artisti e istituzioni museali lavorano fianco a fianco per riportare la creatività nelle scuole come esperienza educativa, per celebrare il valore della diversità e rafforzare la sensibilità dei bambini nell’aiuto del prossimo.
  • International School of Bergamo Special Projects
  • International School of Bergamo Special Projects
  • International School of Bergamo Special Projects
  • International School of Bergamo Special Projects
  • International School of Bergamo Special Projects
  • International School of Bergamo Special Projects
  • International School of Bergamo Special Projects
La nostra esperienza con Pinksie

Dopo le esperienze al Royal College of Art di Londra e al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, nell’anno scolastico 2013-2014 ISBergamo è stata promotrice del Progetto Pinksie a Bergamo coordinando artisti italiani e internazionali che hanno aderito con entusiasmo al progetto lavorando con i bambini in 6 scuole della città e donando loro opere:
Stefano Arienti, Matthew Attard, Simona Barzaghi, Simone Berti, Mariella Bettineschi, Rosaspina Buscarino, Alessandro Busci, Federica De Luca, Salvatore Falci, Flavio Favelli, Silva Felci, Ferdinando Ferrario, Angela Flowers, Giovanni Fornoni, Patrizia Fratus, Carlo Gavazzeni, Katia Greco, Edy Gree, Camilla Marinoni, Andrea Mastrovito, Paolo Nobile, Renzo Nucara, Erik Saglia, Giuseppe Stampone, Laura Suardi, Olga Vanoncini, Carla Volpati, Sergio Zanoli.

I laboratori tenuti nel periodo marzo-maggio 2014 hanno poi dato vita ad una mostra a settembre 2014 in GAMeC in cui sono stati esposti i lavori degli artisti realizzati insieme ai bambini. Sotheby’s Italia, per la prima volta a Bergamo, ha sostenuto il progetto battendo all’asta le opere degli artisti unitamente a una selezione di lavori realizzati insieme ai bambini. I proventi sono stati devoluti a favore dell’associazione CAF Onlus.

Per maggiori info:
http:/www.pinksie.com
http://www.ecodibergamo.it/videos/video/1004260/?page=119

ZAPATOS ROJOS 2013
Zapatos Rojos è progetto internazionale contro la violenza sulle donne.
Il progetto è stato ospitato dalla città di Bergamo nel 2013. ISBergamo ha partecipato al programma concentrandosi sui valori importanti di amicizia, rispetto e fiducia.

GIUSEPPE STAMPONE Mostra 2014
Nella mostra Ritratti - Bic Data Blu, presentata in GAMeC a giugno/luglio 2014, Il video girato insieme ad alcuni bambini di Transition-Grade 2 ha svolto un ruolo chiave nell'interpretazione globale dell'ambizioso progetto dell'artista ‘L’ABC dell‘Arte’.

Tutti pazzi per Malevič 2015
ISB fa entusiasticamente parte del progetto “Tutti pazzi per Malevic” promosso dai Servizi Educativi della GAMeC, con il fine di costruire una rete di collaborazioni tra istituzioni, associazioni, enti della Città di Bergamo e provincia, riunendoli in un network d’eccellenza. Il 2015 sarà un anno suprematista @ISB