Il Learner profile in italiano???

  • 29th March 2019
  • 0 Comments

Più di un anno fa, i membri del Dipartimento di Italiano si sono trovati a riflettere su quali fossero le migliori modalità per la costruzione di un curricolo in lingua che inziasse alla Scuola Primaria e continuasse, in modo verticale, durante tutto il corso della Scuola Media e del “Diploma Programme”.

Immaginando di strutturare un percorso così ampio, è stato necessario porsi alcune domande di fondo:

“ Che tipo di valori desideriamo trasmettere, nella scelta dei contenuti da affrontare? Quali caratteristiche deve avere il curricolo affinché si possa favorire la promozione e la realizzazione di questi valori?”

Desideravamo, infatti, evitare una frammentazione dei contenuti e, al contempo, volevamo che i ragazzi fossero stimolati a intraprendere un percorso di ricerca proprio attraverso le proposte contenutistiche, dando senso e significato alla realtà attorno a loro.

Il Learner Profile, che è l’elemento chiave all’interno degli IB Programme, ha permesso al Dipartimento didefinire l’orizzonte entro il quale delineare gli obiettivi.

Se è vero che la collaborazione e l’integrazione tra il curricolo di italiano e quello delle altre discipline è un aspetto peculiare del nostro Istituto, è altrettanto importante riconoscere che le lezioni in italiano hanno il ruolo fondamentale di approfondire i concetti presentati da un punto di vista locale. Le scelte curricolari intraprese, quindi, hanno il compito di sollecitare gli alunni a maturare esperienze scolastiche importanti, al fine di valorizzare la cultura e la storia locali e metterle in relazione alle molteplicità globali. All’interno di questo processo, gli alunni imparano ad essere openminded e a sviluppare una sana curiosità nei confronti del mondo che li circonda.

 

0 Comments